Prova a dire ad alta voce e velocemente…

Prova a dire ad alta voce e velocemente: Cooks cook cupcakes quickly”

O “Give papa a cup of proper coffe in a copper coffe cup”

Questi sono classici scioglilingua o tongue twisters in inglese. 

Ovvero, una frase o una successione di parole difficile da pronunciare correttamente. 

Li conosciamo anche in italiano. Basti pensare a “tre tigri contro tre tigri” o “li vuoi quei kiwi?”

Read More

Study from home during summer, is it possible?

2020 is not the year we all expected. What was in your “to do” list at the end  2019? I am pretty sure it was something like: “Start to take care of myself with my diet”, “Meet my siblings at least once a week” or one of the most popular “re-start learning English again”

Well, due to the coronavirus outbreak the world started living in January in China and that it was spread all around in every single country on earth, we have all found some difficulties to accomplish our own goals.

Read More

L’estate, una grande occasione…

Il mare, la spiaggia, gli ombrelloni vicini hanno sempre favorito le conoscenze e, spesso, proprio sotto gli ombrelloni, sono nate grandi amicizie.

A me, è capitato diverse volte, al mare, di avere come vicini di ombrellone famiglie russe.

Che grande gioia e che esercizio durante  quei giorni di permanenza…

Non perdevo occasione per interagire con loro,  mettermi alla prova, cogliere espressioni nuove che prontamente annotavo, chiedere il significato di parole che non conoscevo.

Read More

Summertime….invest your time!

Estate. La stagione preferita di molti, amata solo perché sinonimo di vacanze da altri, detestata da chi proprio non sopporta il caldo, attesa con ansia da chi si porta sulle spalle nove lunghi mesi a scuola…una stagione variegata come il gusto di un gelato, palpitante e piena di energia, colorata e intrisa di profumi che risvegliano l’ispirazione.

Per me l’estate è sempre stata fonte di spunti creativi e riflessioni macchinose, un tempo per me e per tutte quelle piccole cose trascurate durante l’anno. Soprattutto le mie estati sono da sempre state costellate di libri, divorati avidamente o sbocconcellati pigramente. Ho letto di tutto e ovunque, cercando di riempire tutto il tempo a mia disposizione.

Read More

5 easy tips to improve your English in summertime

Siamo ancora nel cuore dell’estate, ma al tempo stesso iniziamo a pensare alla ripresa…. di nuovo tempo perso in cui non hai saputo approfittare di un periodo senza impegni? I soliti pensieri contrastanti: da un lato vorresti sfruttare il momento per riavvicinarti all’inglese, dall’altro le belle giornate e il clima vacanziero invitante al relax non aiutano certo!

Per migliorare una lingua è molto utile trovare quegli aspetti che ti piacciono; provo a darti qualche suggerimento, per l’esattezza 5, invitandoti a focalizzarti sui 3 che ti sono più congeniali.

Read More

Flasche Freunde, Neue Freunde!

È davvero così complesso approcciarsi ad una lingua diversa dalla nostra? Per esperienza e formazione devo confermare che i fattori che intervengono nell’incontro (scontro) con una lingua diversa sono molti, diversificati e inaspettatamente concatenati fra loro: elementi emotivi, in primis a mio avviso, aspetti propriamente linguistici ma anche culturali, motivazionali e molti, molti altri.

Da tre anni a questa parte ho avuto modo di sperimentare personalmente come tutta questa complessità (e ricchezza) nell’incontro con “il diverso” si semplifichi all’ennesima potenza se l’approccio con l’altro e lo sconosciuto sia vissuto con la serenità e l’innocenza di un bambino.

Read More

I viaggi chiusi nel cassetto…

Viaggiare nel mondo puoi farlo quando vuoi e dove vuoi, almeno con la fantasia.

Penso che tanti di noi abbiano, come desiderio, quello di poter visitare un giorno quel determinato paese, che da sempre ha suscitato fascino, curiosità, interesse o ritornarci dopo tanto tempo!

Ognuno di noi, però, deve fare i conti con la vita reale e non sempre i desideri si possono avverare, o per lo meno quando lo vorresti tu, ma sicuramente, averli sempre presenti, ti permette di avere obiettivi precisi, che ti stimolano a costruire ogni giorno e a dare colore alla tua vita.

Read More

Viaggiare con le parole

La mia idea di viaggio della mente corrisponde, da sempre, al viaggio letterario.
Amo leggere praticamente da quando ho imparato a farlo, e da piccola passavo le estati facendo la spola fra la biblioteca del mio paese e casa, consumando le tesserine di cartone dove la bibliotecaria metteva un timbro blu per ogni romanzo preso a prestito e poi restituito.

C’è stato un periodo della vita dove, già giovane adulta, uscivo sempre e solo con un libro in borsa: suona bizzarro, lo so, ma mi rincuorava l’idea di avere sempre con me una cosa preziosa che mi avrebbe saputo far sentire a mio agio ovunque fossi.

Read More

Il viaggio della mente: i vincoli attuali non fermano la voglia di scoprire e di esplorare.

Alla luce di quanto successo negli ultimi mesi, ci siamo ritrovati all’improvviso con le nostre vite completamente cambiate.

I nostri piani per i prossimi mesi sono stati stravolti, c’è chi ha dovuto spostare eventi, chi rimandare matrimoni e chi cancellare voli senza sapere quando si potrà tornare alla normalità, a viaggiare.

Ci siamo dovuti adattare ad una nuova situazione, spesso chiamata “nuova normalità”. Per chi, come me, ama viaggiare, l’idea dell’incertezza sul potersi spostare oppure no per tutti i vincoli che sono stati messi in atto è un elemento che limita molto le nostre prospettive future.

Read More

Wanderlust….ohne Ende

Quella della Wanderlust è una sindrome fuori dal comune che spinge chi ne è affetto a viaggiare di continuo, a nutrirsi di documentari e guide, a trasformarsi in perfetti organizzatori di itinerari e sempre nuove avventure.

L’etimologia di questa parola tedesca deriva da wandern (escursione, viaggio, gita) e Lust (desiderio, brama). Dalla loro unione nasce un termine che equivale in italiano a “desiderio di viaggiare”, che va ben al di là della semplice voglia di andare in vacanza: è una spinta interiore che nasce da un bisogno profondo di conoscere nuovi angoli del mondo e altre culture.

Read More