Viaggiare con le parole

La mia idea di viaggio della mente corrisponde, da sempre, al viaggio letterario.
Amo leggere praticamente da quando ho imparato a farlo, e da piccola passavo le estati facendo la spola fra la biblioteca del mio paese e casa, consumando le tesserine di cartone dove la bibliotecaria metteva un timbro blu per ogni romanzo preso a prestito e poi restituito.

C’è stato un periodo della vita dove, già giovane adulta, uscivo sempre e solo con un libro in borsa: suona bizzarro, lo so, ma mi rincuorava l’idea di avere sempre con me una cosa preziosa che mi avrebbe saputo far sentire a mio agio ovunque fossi.

Read More