• Home
  • SOGNARE CON LE LINGUE

SOGNARE CON LE LINGUE

SOGNARE CON LE LINGUE

Avete mai avuto il desiderio di esplorare un particolare luogo del mondo, di conoscere meglio un popolo che tanto vi affascina, di approfondire delle tradizioni esotiche di cui avete solo una vaga percezione? Da dove è nato questo vostro desiderio di scoperta, questa scintilla di curiosità che vi ha spinto a viaggiare con la fantasia?

Il mio incontro con la Cina è avvenuto quando per la prima volta ho visto dei caratteri cinesi, in un corso organizzato del Grand River Collegiate Institute a Kitchener, Ontario. Sono rimasta a bocca aperta per tutte le sfumature di significato che erano racchiuse in quei piccoli ed incomprensibili tratti di pennello! Il metodo di scrittura cinese, così diverso da quello italiano, è stato per me un ponte per cominciare a penetrare all’interno di una cultura lontana e meravigliosa… prima di poterla sperimentare “dal vivo” andando proprio in Cina per vivere due strepitose esperienze di studio. Senza la conoscenza della lingua, non avrei mai potuto dialogare con il popolo cinese e, di conseguenza, non avrei mai potuto approfondire questa mia passione!

Come me, anche molti dei miei studenti, giunti in Italia da varie parti del mondo, hanno diversi sogni nel cassetto: chi vorrebbe conoscere di più la cultura, chi pensa di iscriversi all’università, chi desidera conseguire una certificazione di lingue, chi semplicemente vuole imparare a socializzare con gli autoctoni. I sogni sono tanti… ma comune è questa consapevolezza: l’apprendimento della lingua italiana resta uno strumento necessario per realizzare i loro progetti di vita, le loro aspirazioni, le loro speranze. Non solo: insegnando mi rendo conto che la conoscenza della lingua, aumentando le occasioni di incontro, di confronto, di conoscenza del Paese, allarga ulteriormente gli orizzonti di ciascuno, aprendo la mente a nuove prospettive mai prima considerate.

Lo studio di una lingua nuova ci aiuta a spalancare mente e cuore a idee innovative ed incontri inattesi, come una finestra aperta sul mondo. E dunque, rimaniamo attivi e curiosi a nuove avventure, lasciamoci affascinare dai mondi che le lingue ci schiudono! Ma anche (aggiungerei!) cogliamo l’occasione di riscoprire dei vecchi sogni di viaggio, magari impolverati e rinchiusi in un cassetto, sogni che ora, con una lettura in più, una serie tv guardata in lingua originale o magari un vero e proprio corso di lingue, possono finalmente ritornare allo scoperto, pieni di vita e dotati di un’energia nuova!

E allora, a tutti buon viaggio di scoperta attraverso le lingue! 一路平安!

Valentina Ratta, insegnante di inglese e italiano per stranieri presso Centro Studi Ad Maiora